Regolamento


Tipicamente gli wargames vengono divisi in tre grandi categorie a seconda delle dimensioni degli scontri che intendono replicare. Per quelli piccoli si prediligono i regolamenti detti di schermaglia, estremamente dettagliati soprattutto a livello di caratteristiche e di casistiche di danno. Salendo nella dimensione degli scontri si passa ad un tipo di approccio detto tattico dove, per ovvie ragioni, il dettaglio deve diminuire per permettere la gestione dello scontro, altrimenti troppo macchinoso. Per battaglie decisamente più grandi si passa all’approccio gran tattico dove, ai fini del gioco, la singola unità diventa ininfluente.
Admiral si inserisce fra i giochi di schermaglia, per quanto riguarda le unità, e fra quelli tattici per quanto riguarda la meccanica dello scontro. In esso infatti le situazioni e gli effetti che coinvolgono la singola unità navale derivano da un contesto tattico più ampio di scontri fra vere e proprie flotte, senza per questo appesantire il regolamento e rendere il gioco troppo lungo e macchinoso. In altre parole, Admiral ambisce a raggiungere lo scopo di rappresentare tutti gli aspetti peculiari di uno scontro epico restando ad ogni costo semplice e flessibile ed esaltando lo sviluppo di una certa complessità tattica. In queste poche pagine di regolamento troverete tutto il necessario a ricreare battaglie storiche o ad inventarne di nuove, limitate solo dalla vostra fantasia.
Buon divertimento!

Cosa serve per giocare
Per giocare a
Admiral sono necessari un tavolo di dimensioni comprese fra cm 240 x 180, e cm 120 x 180 (per le battaglie più piccole), due metri in centimetri, alcuni dadi a sei, otto, dieci e dodici facce (scaricabili nella nostra sezione download) e, naturalmente, due flotte. Questo regolamento è espressamente pensato per modelli in scala 1:1850 oppure in alternativa le scale 1:2400 o 1:3000 possono essere utilizzate senza particolari adattamenti, salvo l'utilizzo di basette per facilitare lo spostamento delle unità più piccole. Per entrambe queste scale esiste un completo assortimento in plastica per le prime e in metallo per le seconde a prezzi più che accettabili.
Ovviamente cambiando scala tutte le velocità e i raggi di azione devono essere adattati come anche la dimensione del tavolo da gioco che potrà raggiungere anche dimensioni molto ridotte. Di seguito alcune indicazioni di come procedere per la conversione:

Scala Adattamento Nodi Tavolo
1:2400 dividere per 1,3 8mm a nodo 180x140 cm
1:3000 dividere per 1,6 6mm a nodo 150x110 cm
1:4000 dividere per 2 5mm a nodo 120x60 cm
1:4800 dividere per 3 4mm a nodo 80x60 cm

Caratteristiche delle Unità
Ogni unità possiede una scheda che ne incarna le caratteristiche peculiari e che la differenzia da tutte le altre.IN ogni scheda sono riportati i valori che riguardano, ad esempio, il Fattore Armatura
(valore medio che rappresenta la corazza della nave), la sua Velocità, la potenza delle Batterie (divise in Primaria, Secondaria e Terziaria a seconda della grandezza dei calibri), la presenza o meno di tubi lancia siluri, la capacità di riparare i danni subiti, ecc.

Sopra e Sotto
Oltre alle battaglie fra le navi, Admiral permette una facile gestione anche degli scontri aerei e di quelli sottomarini cui il regolamento dedica un'apposita sezione ed espansione.









La Genesi


Il regolamento Admiral è figlio e diretta conseguenza di altri due regolamenti sperimentali da noi sviluppati in precedenza. L’idea alla base di questi regolamenti era quella di abbandonare la sindrome del dettaglio assoluto. Il nostro obbiettivo era quello di creare sistemi di gioco che pur cercando di rappresentare tutti gli aspetti peculiari di uno scontro dovevano ad ogni costo restare semplici e flessibili. Il primo obbiettivo divenne il piacere di giocare sviluppando una certa complessità tattica, tutti gli altri aspetti dovevano passare in secondo piano. Non è sempre detto che il gioco migliore sia quello con più regole. Il gioco migliore è quello con regole che incarnino maggiormente lo spirito della situazione che vogliamo simulare e la loro quantità non è sempre sinonimo di bontà, ce lo insegna il gioco degli scacchi che nonostante le poche regole non si può certo dire sia mancante di complessità. Ci imponemmo quindi un limite, i regolamenti dovevano essere condensati e non dovevano superare le dieci pagine di testo. Questo ci ha condotto a dei regolamenti sperimentali, agili e per alcuni versi anche innovativi. Da questa esperienza è nata la voglia di tentare l’impresa della stesura di Admiral, cercare quindi di condensare quello che è il signore assoluto, per quanto riguarda la complessità di gioco, di tutti i wargames, il wargame navale. Quando poi abbiamo deciso di proporlo anche ad un pubblico che non fosse di iniziati ci siamo resi conto che avevamo seguito un taglio troppo stretto e adeguato solo ai giocatori esperi. Quindi abbiamo rivisitato tutto il regolamento cercando di renderlo il più fruibile possibile, quello che è da sempre scontato per un giocatore incallito doveva esserlo anche per quello alla prima esperienza. Siamo convinti di esserci riusciti.


Generatore di Schede
Il regolamento fornisce un buon numero di schede unità che i giocatori possono fotocopiare e compilare a loro piacimento. In alternativa il nostro sito fornisce un modo rapido e veloce per la preparazione e la stampa delle schede unità.
Utilizzando il nostro GENERATORE DI SCHEDE potrete inserire tutte le caratteristiche delle unità presenti nei libri di flotta e generare così una perfetta scheda unità pronta per essere stampata.
L'utilizzo della form di generazione richiede un Browser che supporti HTML5 e al momento il suo funzionamento corretto è garantito solo con GOOGLE CHROME


Valutatore di Scontro Diretto
Creando nuovi scenari per il gioco potrebbe nascere l'esigenza di valutare la forza di una formazione. A questo scopo abbiamo realizzato un piccolo strumento sperimentale per valutare le probabilità di vittoria in uno scontro diretto tra due unità. Al momento sono disponibili solo raffronti tra tutte le corazzate di tutte le nazioni.
Utilizzando il nostro VALUTATORE potrete verificare la probabilità di vittoria in uno scontro diretto tra due unità navali relativamente alle caratteristiche di gioco previste in ADMIRAL.
L'utilizzo della form di generazione richiede un Browser che supporti HTML5 e al momento il suo funzionamento corretto è garantito solo con GOOGLE CHROME


Tattica Navale

Vi proponiamo di seguito alcuni interessanti articoli che si dipanano tra i vari aspetti della Strategia e Tattica navale, è molto interessante scoprire che molti di tali concetti restano validi anche nella simulazione che Admiral ambisce a rappresentare:

Il taglio della T

Illusione di Vantaggio


La Giusta Distanza

Attacco Combinato e Saturazione delle Difese

Concentrazione del Fuoco



Pubblicazioni

Su Dadi&Piombo, la prima rivista italiana dedicata interamente al mondo del Wargame periodicamente è possibile trovare articoli relativi a nuovi ed esclusivi scenari per Admiral. Di seguito i numeri all'interno dei quali potrete trovare articoli e materiale extra relativo ad Admiral:
Dadi&Piombo NUmero 55
Sul numero 55 di Dadi&Piombo è presente una missione completa relativa alla battaglia di Narvik avvenuat nel 1940 tra i cacciatorpedinieri Tedeschi e quelli Inglesi per il controllo del fiordi di Narvik.









Dadi&Piombo NUmero 56 Sul numero 56 di Dadi&Piombo è presente una missione completa relativa alla battaglia dello stretto di Badung, combattuta nella notte tra il 18 e il 19 febbraio 1942 nelle acque dell'omonimo stretto tra l'isola di Bali e quella di Nusa Penida. Una squadra navale composta da unità olandesi e statunitensi, sotto il comando del contrammiraglio Karel Doorman, cercò di intercettare le navi giapponesi intente a sbarcare truppe sull'isola di Bali.
Pic 4
© 2010 Admiral
Amministratore sito Luigi Maini - Via Piandarana 11 - 19122 La Spezia - CF: MNALGU68C19E463Y